Bandiere Italia e Canada

Top professioni in Canada nel 2019

Già dalla bandiera del Canada si intuisce che questo è un paese unico dalla natura esuberante. La foglia d’acero sulla bandiera senz’altro rende omaggio al secondo paese più grande del mondo. La cartina del Canada non lascia dubbi: un’estensione territoriale monstre con la natura che fa da padrone. In ogni angolo fiumi, laghi, mare, montagne, alberi, pianure, colori e infinite sfumature fanno da cornice ad un altissimo tenore di vita che si ha in città. Infatti, ogni anno sono numerose le persone emigrano in Canada attratte sì da questa natura, ma forse soprattutto dalle opportunità di lavoro che esistono. E allora quasi che spontaneamente sorge la domanda: quali sono le professioni top, quelle più ricercate in Canada nel 2019?

Quali sono le professioni più richieste in Canada nel 2019?

Nel maggio 2019, la disoccupazione ha toccato la percentuale più bassa degli ultimi 40 anni: soltanto 5,4% dei canadesi. È da stupire che la disoccupazione media tra 1976 ed il 2019 è di solamente 7,7% della popolazione economicamente attiva (oggi 20,3 milioni tra i più di 37 milioni di abitanti del Canada).

Prima di discorrere sulle professioni più ricercate sul mercato di lavoro, occorre fare una piccola digressione. Tra le opportunità di lavoro disponibili le richieste possono suddivise tra quelle ad alta domanda da parte delle aziende e quelle emergenti, dovute all’adozione delle nuove tecnologie. Procediamo con ordine e parliamo di ognuna delle due categorie.

Professioni ad alta domanda in Canada nel 2019

Secondo dati stillati dall’agenzia per il lavoro Randstad, nonostante la lieve contrazione della crescita dell’economia canadese nel 2019, dopo 2 anni di forte espansione, i numeri del mercato di lavoro non ne hanno risentito. In questo modo, l’economia offre numerose opportunità anche ai lavori più tradizionali.

Vediamo quali sono:

  • addetti alla vendita: nonostante il boom degli e-commerce e le vendite sui canali digitali, i negozi tradizionali crescono e richiedono tante persone capaci di seguire i clienti. Lo stipendio lordo annuo si aggira tra i 52 e i 62.000 dollari canadesi.
  • assistente amministrativo: anche questo tipo di posizione continua ad offrire numerose opportunità, nonostante la crescita delle nuove tecnologie come l’intelligenza artificiale. Assistenti dentro gli uffici per lavori legati alla contabilità, risorse umane e altri sono cercati. Stipendio medio tra 44 e 52.000 dollari canadesi.
  • autista: se si ha la patente per i mezzi pesanti, il Canada offre tante opportunità di lavoro. Bisogna sempre ricordare che parliamo del secondo paese più grande al mondo. Un punto importante che forse può richiedere tempo per prendere confidenza sono le condizioni invernali, davvero rigide da queste parti. I manti stradali di solito sono ricoperti di neve e ghiaccio per parecchi mesi e perciò anche lo stile di guida deve adattarsi. Stipendi medi tra 42 e 51.000 dollari canadesi, con punte di 100.000 nel caso dei viaggi di lungo raggio.
  • sviluppatore: dagli ormai tradizionali software alle più avveniristiche app, sono numerosissime le opportunità di lavoro offerte dalle aziende canadesi di IT. Stipendi annui lordi tra 85 e 101.000 dollari canadesi.
  • receptionist: una delle professioni più tradizionali, data per scomparsa più volte, in Canada continua a fiatare. Nonostante le automazioni oggi esistenti, l’accoglienza (calda) delle persone che solo le persone stesse sanno fare ha tante richieste. Stipendi tra 35 e 41.000 dollari canadesi.

Idea:
un’ottima nicchia esiste anche per i carrellisti o operatori di muletti. Con l’espansione del commercio e del digitale, si richiedono sempre più persone capaci di lavorare all’interno degli enormi capannoni dove sono smistate le merci.

Professioni emergenti in Canada nel 2019

Nella categoria delle professioni emergenti in Canada rientrano quelle opportunità legate all’introduzione delle nuove tecnologie come l’intelligenza artificiale, la stampa 3D, la realtà virtuale, la nanobiotecnologia e la blockchain.

Più che scontato, praticamente il 100% di queste posizioni sono legate al tech e alle startup e gli stipendi non hanno parametri ben definiti.

Si sa comunque che in alcuni casi gli stipendi annui possono facilmente superare i 100.000 dollari canadesi. Ecco l’elenco di alcune di queste new entries nel mercato di lavoro canadese:

Sviluppatore blockchain 

questa professione ha cavalcato l’onda del successo di bitcoin e si sta rapidamente spandendo in tantissime altre applicazioni. Per gli sviluppatori esistono ottime opportunità in questo campo, come quelle offerte dalle banche tradizionali o dagli operatori sanitari, che provano questo nuovo istrumento per tenere aggiornati i propri business.

Ingegneri di automazione

Dopo la rivoluzione degli anni 70 e 80 e l’avvento della supply chain, l’automazione è diventata una costante nel mondo dell’industria. Però adesso stiamo assistendo ad un ulteriore e notevole sviluppo di questo settore. Pensiamo alla macchina che si guida da sola o ai robot che ormai fanno parte del nostro quotidiano. Fare questo diventare realtà ti permette di guadagnare tra i 65 e i 79.000 dollari canadesi annui.

Ricercatore AI

Forse il settore più ricercato in assoluto in questo momento. Ormai siamo tutti abituati a termini come big data, deep learning o addirittura machine learning. Siamo nel pieno della rivoluzione promossa dall’intelligenza artificiale in ogni possibile angolo delle nostre vite. I professionisti capaci di analizzare dati (i famosi data sets) e sviluppare i codici necessari sicuramente non avranno difficoltà a trovarsi un lavoro in Canada. Stipendi tra i 77 e i 92.000 dollari canadesi.

Chief experience officer

Conosciuti anche con l’acronimo CXO, sono i responsabili per l’esperienza che i clienti hanno con il brand, prodotto o servizio di un’azienda. Nella loro agenda può essere presente la nuova grafica del sito aziendale, il profumo del prodotto o la gestione dei social media aziendali. Senz’altro, richiestissimi. Sono in vantaggio i candidati che in passato hanno già avuto esperienze legate all’assistenza dei clienti, controllo della qualità o product research.

Live chat agent

Possiamo dire che questa è l’evoluzione dei call center. Ormai sono in tanti che preferiscono messaggiare a chiamare. Se ci fate caso, sono i siti stessi a prendere l’iniziativa della comunicazione, con quelle finestrine pop-up in basso, a destra. Molte delle volte ad iniziare la conversazione è un robot alimentato dall’intelligenza artificiale (già) e poi, quando giunta a una situazione più complessa, sarà l’agente della live chat ad occuparsene. Fondamentale un’ottima padronanza scritta della lingua (inglese e francese in questo caso).

Un caso a parte: i lavori del healthcare o settore sanitario

Abbiamo deciso di elencare a parte i lavori di questo settore poiché sono ormai tradizionalmente richiesti in Canada. Con l’invecchiamento della popolazione canadese la domanda per alcune professioni è davvero alta. Basta pensare che tra il 1998 ed il 2008 il Canada ha registrato un aumento di 51% delle persone che hanno avuto bisogno di terapie a casa o home care.

Ancora, questo settore è destinato a diventare la principale fonte di lavoro in Canada nel giro di pochi anni, sorpassando quello che è stabilmente in testa da decenni, il commercio o le vendite al dettaglio.

Queste sono alcune delle professioni con alto numero di richieste in Canada, in costante espansione:

  • fisioterapista: stipendio medio di 70.000 dollari canadesi, crescita di 5% nel numero dei posti di lavoro tra il 2006 ed il 2011.
  • terapista occupazionale: stipendio medio di 68.000 dollari canadesi, e crescita di ben 14% tra 2006 e 2011.
  • infermiera: media di 80.000 dollari canadesi lordi all’anno, con eccezionali 22% di crescita media degli stipendi tra 2006 e 2011.
  • farmacista: stipendi medi verso i 93.000 dollari canadesi e crescita di 18%, sempre tra 2006 e 2011.
  • igienista dentale: crescita degli stipendi medi del 13% (2006-2011) e stipendio medio di 70.000 dollari canadesi.
  • specialista della policy sanitaria: lavoro dietro le quinte nell’ambito sanitario, occupandosi dei programmi e policies aziendali, ha uno stipendio medio di 65.000 dollari canadesi.
  • tecnologo radiologico: crescita degli stipendi del 16% tra 2006 e 2011, attualmente il salario medio è di 62.000 dollari canadesi.
  • terapista respiratorio: anche qui crescita importante del 15% degli stipendi (2006-2011) e attualmente stipendio medio di 62.000 dollari canadesi.

Il Canada inglese ed il Canada francese

Non importa quale sia il settore che cerchi, ricordati dell’importanza di saper esprimersi correttamente in almeno una delle due lingue del Canada.

Sia parlando che scrivendo o ascoltando, comunicare in modo efficace ricopre un ruolo di primissimo piano per chi emigra. Prova ad immaginare cosa faresti e come ti sentiresti a casa tua in Italia quando per esempio vai in un negozio e il commesso ha difficoltà ad esprimersi in italiano.

Tornando in Canada, l’inglese è la principale lingua nella maggior parte delle province. La principale eccezione è il Québec, dove è il francese la principale lingua. Senz’altro essere capaci di esprimersi in entrambe le lingue costituisce un importante vantaggio e questo skill farà la differenza. Se vuoi approfondire il tema, abbiamo scritto sulla questione dell’inglese e del francese in Canada.

Una dritta: come cercare lavoro “italiano” in Canada?

Il Canada è un paese tradizionalmente aperto all’immigrazione, accogliendo persone da praticamente tutte le parti del mondo. Non a caso, è uno dei paesi dove esiste maggior tolleranza e civiltà tra i suoi abitanti.

Sono numerosi anche gli italiani ad essere sbarcati in Canada tempo fa e in questo modo esistono nutrite comunità italiane nelle principali città come Toronto e Vancouver. A Montreal esiste addirittura un quartiere chiamato Little Italy.

Questo ti potrebbe tornare utile mentre cerchi lavoro in Canada. In parallelo, potresti comunque utilizzare termine di ricerca come “italian jobs” nei vari motori.

Dalla ristorazione, alla cura degli immigrati italiani ormai anziani, passando dai grossisti di prodotti italiani o dai live chat agent, essere italiano potrebbe essere quel fattore in più che ti aiuterà a conquistare una posizione di lavoro. Ecco l’esempio di una ricerca fatta su Workopolis:

Cercare lavoro in Canada

Dove cercare lavoro in Canada?

Come in Italia, esistono parecchie agenzie per il lavoro e puoi cercare tra le posizioni aperte dal tuo dispositivo tramite il loro sito.

Elenchiamo sotto alcune delle principali agenzie:

In questo articolo diamo ulteriori informazioni su come trovare lavoro in Canada.

Come trasferirsi in Canada per lavoro?

Abbiamo un articolo completo che spiega come trasferirsi in Canada. Per più dettagli invitiamo a leggerlo. Comunque, in poche parole per studiare o lavorare in Canada, devi richiedere il work permit (permesso di lavoro). Potrai farlo sia online che in modo cartaceo.

Prima conviene consultare questo link del sito del governo del Canada per capire le esigenze legate al tipo di lavoro che cerchi. Eccezionalmente, in alcuni casi vige l’esenzione del work permit e potrebbe essere un’ottima opportunità per te.

Un’ulteriore opportunità – il Working Holiday Visa Canada

Sei hai tra 18 e 35 anni e sei residente in Italia, puoi applicare per questo interessante programma del governo canadese. In questa modalità, potrai lavorare e studiare in Canada per un periodo fino a 6 mesi. Più dettagli in questo articolo dedicato al visa Canada.

Conclusione

Il Canada è un paese in continua crescita e vanta una grande tradizione di accoglienza di persone ad ogni angolo del globo terrestre. Il suo alto tenore di vita e civiltà, tra i più alti del pianeta in assoluto, continuano a far sì che in tanti scelgono il paese degli aceri come nuova casa.

Sia nelle grandi città come Ottawa, Calgary, Montreal o Winnipeg, come nei piccoli paesi, il Canada riesce ad abbinare una favolosa cornice naturale all’esperienza urbana a misura d’uomo. E ancora più importante, opportunità per tutti coloro che ci arrivano.

 

Sopra