Bandiera canadese tutta in fiori, al confine con gli USA - Arco della Pace

Quali sono le differenze tra eTA e ESTA?

Spesso il nostro servizio di attenzione al cliente riceve domande in merito alle differenze tra eTA e ESTA. Mentre la prima riguarda l’autorizzazione elettronica al viaggio canadese, l’Electronic System for Travel Authorization (ESTA) è l’autorizzazione valida per viaggiare negli Stati Uniti. Dunque, due autorizzazioni, due paesi amici e vicini, ogni anno mete di numerosi dei nostri connazionali, che si recano per lavoro, turismo o studio. Nate per permettere di attuare i rispettivi programmi di rafforzamento della sicurezza nazionale, hanno moltissimi elementi in comune. Dunque, data le richieste, abbiamo ideato questo articolo per chiarire le somiglianze e differenze tra l’ESTA americana e l’eTA canadese. Scopriamo tutti i dettagli.

Cosa è l’ESTA?

Come scritto in precedenza, l’ESTA è l’acronimo di Electronic System for Travel Authorization, ovvero, sistema per l’autorizzazione elettronica al viaggio negli Stati Uniti. Alcune persone lo conoscono anche come ‘ESTA USA’ o ‘ESTA Stati Uniti’.

L’ESTA ha una procedura snella, completamente online. Solitamente, il rilascio dell’autorizzazione richiede solo pochi minuti fino a un massimo di 72 ore e sarà vincolata al tuo numero di passaporto elettronico.

Gestito dal Department of Homeland Security americano, l’ESTA ha come obiettivo profilare ogni singolo viaggiatore in procinto di imbarcarsi verso gli Stati Uniti. In questo modo, l’intelligence ha modo di conoscere in anticipo chi vuole fare ingresso nel territorio USA. I profili giudicati non idonei e che si vedranno negare l’ESTA, potranno comunque fare richiesta del tradizionale visto.

Cosa è l’eTA?

Da parte sua, l’eTA è l’autorizzazione elettronica al viaggio in Canada o, in inglese, electronic travel authorization. È anche conosciuto da alcune persone come ‘ESTA Canada’. In realtà, come abbiamo già visto, l’ESTA è un documento esclusivamente a stelle e strisce.

Anche l’eTA ha la procedura 100% online ed è rilasciata entro 72 ore dalla compilazione del modulo eTA, anche se normalmente ci vogliono pochi minuti. L’eTA sarà vincolato al tuo documento di viaggio valido, ovvero, il passaporto italiano.

L’autorizzazione è rilasciata dal governo del Canada, e ha gli stessi obiettivi dell’ESTA: profilare chi intende sbarcare sul territorio canadese in anticipo. Anche nel caso dell’eTA, chi vede la sua richiesta essere negata potrà comunque fare domanda di visto presso l’ambasciata o consolato canadese di riferimento.

Quali sono le differenze tra eTA e ESTA?

La prima grande differenza, come abbiamo già capito, riguarda i paesi. Mentre una è un documento emesso dal governo canadese e perciò valido per viaggi in Canada, l’altra è rilasciata dal governo USA e allo stesso modo valida per viaggiare negli USA.

Esistono altre particolarità che separano ESTA e eTA, vediamo qual sono le altre differenze tra di loro.

Quanto tempo prima bisogna farne richiesta?

Questo accomuna l’eTA e l’ESTA: in entrambi i casi si può compilare il modulo fino al check-in. Si consiglia vivamente però di farlo già prima dell’acquisto del biglietto dell’aereo.

Vista notturna dell'aeroporto internazionale di San Francisco, negli Stati Uniti
Aeroporto Internazionale di San Francisco (CA)

 

Perché prima dell’acquisto? Questa è l’ipotesi più sicura: nel caso remoto in cui fosse negata l’autorizzazione elettronica, rimane sempre viva la facoltà di richiedere il visto tradizionale. Avendo tempo a disposizione per sbrigare la pratica, si riuscirebbe comunque ad avere per tempo il documento ed imbarcarsi per gli Stati Uniti o Canada. Nel caso si richieda una delle autorizzazione mentre si è già sulla strada per l’aeroporto, se qualcosa dovesse andare storta non ci sarebbe tempo per rimediare.

Esistono differenze di validità tra ESTA e eTA?

Sì, la validità delle autorizzazioni è diversa. Vediamo ogni caso:

  • ESTA USA: il visto elettronico è valido per 2 anni dal suo rilascio o fino al rinnovo del passaporto, quello che capita prima. Consente multipli viaggi negli USA per un massimo di 180 all’anno e 90 giorno ad ogni ingresso.
  • eTA Canada: l’autorizzazione canadese è valida per 5 anni dalla sua emissione o comunque fino alla scadenza del passaporto a cui è legata. Vale quello che accadrà prima. A differenza dell’ESTA, l’eTA permette di soggiornare nel paese della foglia d’acero fino a 180 ininterrotti.

Quali nazioni sono ammesse?

Possono viaggiare in Canada o negli Stati Uniti senza visto i cittadini di alcune nazioni, rispettate le altre regole per la singola ammissione.

L’elenco aggiornato delle nazioni è leggermente diverso tra Stati Uniti e Canada, lo riepiloghiamo qui sotto:

NazioneeTA CanadaESTA USA
Andorra
Australia
Austria
Bahamasno
Barbadosno
Belgio
Brunei
Bulgariano
Cile
Ciprono
Corea del Sud
Croaziano
Danimarca
Emirati Arabi Unitino
Estonia
Finlandia
Francia
Germania
Grecia
Hong Kongno
Islanda
Irlanda
Isole Salomone
Israeleno
Italia
Giappone
Lettonia
Liechtenstein
Lituania
Lussemburgo
Malta
Messicono
Monaco
Norvegia
Nuova Zelanda
Olanda
Papua Nuova Guineano
Poloniano
Portogallo
Regno Unito
Regno Unito – Territori d’oltre mare britannici (Anguilla, Bermuda, Gibraltar, Isola Pitcairn, Isole Vergini Britanniche, Isole Cayman, Isole Falkland, Isole Turks e Caicos, Montserrat)no
Repubblica Cecano
Romaniano
Samoano
San Marino
Singapore
Slovacchia
Slovenia
Spagna
Svezia
Svizzera
Taiwan
Ungheria
Vaticano

Quanto si può rimanere nel paese con una delle autorizzazioni?

Con l’eTA si può rimanere in Canada fino a 180 giorni dopo l’ingresso o fino alla data stampata sul passaporto.

Nel caso degli Stati Uniti, il viaggiatore che fa l’ingresso con l’ESTA potrà rimanere fino a 90 giorni consecutivi oppure 180 nell’arco dell’anno.

Basta avere una tra ESTA e eTA o servono entrambe?

La risposta è: dipende. Dovrai avere entrambe le autorizzazione valide se, per esempio, sei italiano e ti recherai sia in Canada che negli Stati Uniti via aerea.

Potrai ingressare negli USA o Canada attraverso aeroporti e porti solamente avendo un’autorizzazione elettronica o visto validi. La risposta cambia se invece l’ingresso sarà fatto via terrestre.

Cartello di benvenuto agli Stati Uniti, al confine con il Canada
Cartello al confine con il Canada – Blaine (WA)

 

Per chi arriva via aerea negli Stati Uniti con un volo per poi successivamente viaggiare in Canada in macchina, basterà avere l’ESTA. Invece, nell’esempio opposto, chi dovesse sbarcare all’aeroporto di Toronto (o qualsiasi altro aeroporto canadese) per poi raggiungere in macchina New York (o un’altra città americana), basterà avere l’eTA.

Come richiedere l’eTA?

L’eTA Canada può essere richiesta compilando il modulo specifico, tutto in italiano, che trovi nella pagina su questo link. Basta avere in mano il tuo passaporto, un account di posta elettronica attivo e una carta di credito per il pagamento (anche PayPal è accettata).

Come richiedere l’ESTA?

L’ESTA USA può essere richiesta compilando il modulo su questo link, di Application ESTA, ugualmente tutto in italiano. Ti serviranno in mano il passaporto elettronico italiano, l’account di posta elettronica dove riceverai l’autorizzazione e la carta di credito per il pagamento o PayPal.

In conclusione

Le autorizzazione elettronica eTA e ESTA si assomigliano molto, come abbiamo visto. Con alcune differenze nei tempi e nei paesi ammessi, seguono la stessa linea di rafforzamento della sicurezza, frutti di accordi tra Stati Uniti e Canada.

Infatti, un numero crescente di paesi sta introducendo misure simili per controllare i flussi di persone che viaggiano attraverso i suoi confini. L’Unione Europea stessa ha introdotto l’ETIAS (European Travel Information and Authorisation System) per lo spazio Schengen, che sarà attivo dal 2021.

Prima di imbarcarsi sull’aereo che ti porterà in Nordamerica è importante ricordarsi che entrambe le autorizzazioni non garantiscono l’ingresso nei rispettivi paesi. Quello che loro consentono è di poter viaggiare e sbarcare in Canada o Stati Uniti, a seconda del documento. Soltanto gli agenti di immigrazione del Canada e degli Stati Uniti potranno effettivamente concedere l’ingresso nei paesi. Questa situazione è del tutto analoga a quanto succedeva e succedeva con il visto tradizionale.

Se hai altre domande, ti invitiamo a consultare la pagina delle FAQs, dove troverai tantissimi altre informazioni sull’eTA. Ti auguriamo buon viaggio!

 

Sopra