Visitare il Canada – Prepararsi all’Arrivo



Al tuo arrivo in Canada ti accoglierà un ufficiale della Dogana. L’ufficiale lavora per il CBSA, Canada Border Services Agency (Agenzia di Servizio Doganale Canadese). Il CBSA ha il compito di proteggere i confini canadesi ed i suoi punti di accesso.

L’ufficiale dell’immigrazione chiederà di poter visionare il tuo passaporto e documenti di viaggio. Se hai fatto domanda per un super visa per genitori o nonni, avrai altri documenti da mostrare all’ufficiale. Assicurati di avere tutti documenti a portata di mano e che non siano dentro i bagagli o altro. In questo modo potrai accelerare la tua procedura d’ingresso nel Canada.

Anche se non hai bisogno di un’Autorizzazione di Viaggio Elettronica (eTA) o del visto per entrare in Canada, è facoltà dell’ufficiale rivolgerti alcune domande per verificare il rispetto dei requisiti d’entrata per entrare in Canada.

Qualora vengano fornite informazioni false o incomplete, potrebbe venire negato l’accesso e quindi essere respinti alla frontiera. Le risposte fornite all’ufficiale di immigrazione dovrà essere convincenti prima che questi conceda l’idoneità di ingresso in Canada. Inoltre, sarà necessario fornire prove circa le intenzioni di voler lasciare il paese alla fine del periodo di soggiorno approvato.

Anche i minori di 18 anni devono viaggiare con i documenti appropriati e rispettare gli stessi requisiti d’entrata degli adulti. I documenti richiesti ai minori possono variare a seconda delle circostanze e bisogna informarsi bene prima della partenza, dipende se viaggiano da soli o accompagnati da un adulto. Se il minore fa parte di un gruppo o famiglia, una eTA sarà sufficiente.

L’ufficiale apporrà un timbro sul passaporto e ti informerà per quanto tempo potrai soggiornare in Canada. Il soggiorno massimo concesso é solitamente di 6 mesi. In alcuni casi, l’ufficiale potrebbe limitare o estendere questo periodo in modo da coadiuvare lo scopo della tua visita. Se hai dubbi, chiedi pure informazioni.

Se le condizioni del visto o dell’eTA non vengono rispettate, si è obbligati a lasciare il paese. La maggior parte dei viaggiatori a cui viene negato l’ingresso ha il diritto di chiedere una revisione della decisione dell’ufficiale.

Lavorare o andare a scuola in Canada

Chi va in Canada con un visto eTA non può lavorare o studiare senza un permesso.

Per chi ha uno status regolare nel paese di origine, è possibile intraprendere degli studi oppure lavorare in Canada, ecco alcuni esempi.

  • Per un nuovo permesso di lavoro, è possibile fare richiesta dall’Italia o da qualsiasi altra nazione dove si è stati ammessi legalmente (la richiesta può essere formulata di persona oppure per posta tramite il centro visti di New York e Los Angeles);
  • Per un permesso per ragioni di studio, è possibile fare richiesta di persona o per posta al Centro richieste Visti a Los Angeles.

In alcuni casi, è concesso studiare o lavorare senza un permesso. Per una autorizzazione al viaggio eTA, è possibile fare la richiesta online cliccando qui.





Sopra