Un nuovissimo streetcar Flexity di Toronto

Meteo di Toronto, fuso orario e come muoversi in città

Capitale della provincia dell’Ontario, Toronto è la più grande metropoli del Canada. Punto di riferimento sia per chi viaggia in Canada per affari che per turismo, la maggior parte degli stranieri passa da Toronto e il suo aeroporto Pearson. In questo articolo vedremo insieme com’è il meteo di Toronto durante l’anno, come muoversi in città e altre informazioni utili per il tuo soggiorno. Andiamo subito!

Meteo di Toronto: dove la colonnina ha davvero alti e bassi

Toronto si trova sul parallelo 43° nord, vale a dire più o meno alla stessa “altezza” dove in Italia si trova Firenze. Si affaccia sul lago di Ontario, che separa la provincia canadese dagli Stati Uniti.

Il meteo a Toronto, come del resto in tutto il Canada, non si caratterizza per le mezze misure. Oltre ai tipici inverni canadesi, tra i più freddi di tutto il pianeta, si aggiunge un’estate abbastanza calda. Vediamo nel dettaglio come il meteo a Toronto si comporta nelle varie stagioni.

Estate a Toronto

Le temperature medie a Toronto tra giugno e agosto si aggirano tra i 17 e i 26°C. Date le dimensioni dell’area urbana, le temperature in città tendono ad essere leggermente superiori appena si sposti un po’ dal centro.

Fortunatamente, nei periodi più caldi, la brezza del Lago Ontario rinfresca la città dal caldo estivo. Da notare anche la presenza dell’umidità che aumenta sensibilmente la temperatura percepita. La pioggia si presenta solitamente su 1 giorno ogni 3, non in volumi esagerati.

L’inverno canadese: quando il meteo di Toronto alza la voce

Anche se Toronto non è certamente la zona del paese dove gli inverni sono più rigidi, comunque parliamo di… inverni canadesi. Dunque, se sarai a Toronto nei mesi più freddi dell’anno, preparati per temperature piuttosto basse.

Preparati per qualcosa come minime verso i -6 e massime sullo 0°C. Non è raro che le temperature vadano sotto i -10°C, potendo raggiungere i -20°C. Il vento dal Lago che d’estate rende il clima più gradevole, d’inverno farà l’esatto contrario. Quindi, considera di esperimentare vento tagliente e freddissimo. Le nevicate sono frequenti, con oltre 1,2m in ogni inverno.

Naturalmente, Toronto è preparata al meglio per affrontare il clima dei lunghi inverni. Potrai visitare le enormi gallerie sotterranee della città, conosciute come The Path. Qui ne parliamo più sul rifugio cittadino dal suo proprio clima.

Dunque, ti consigliamo di portare i vestiti più pesanti che hai, dato che, come abbiamo visto, le temperature invernali di Toronto sono più basse di quelle che abbiamo in qualsiasi zona d’Italia, montagne escluse.

La primavera sul lago

Nel periodo tra la fine di marzo e la fine di giugno le temperature fanno la transizione dal rigido inverno verso l’estate. In questo modo, è forse il periodo dove il turista si sente meglio, con temperature mediamente fresche la mattina, verso i 14°C, e piacevoli il pomeriggio, avvicinandosi a volte ai 20°C.

Siccome nel clima di Toronto la pioggia è ben distribuita su tutto l’arco dell’anno, anche in questo periodo la troverai in un giorno su tre.

Il clima autunnale a Toronto: la forza del meteo tramite i suoi colori

Forse l’autunno è il periodo più magico dell’anno a Toronto e in tutto il Canada. Sì, perché proprio in questo periodo potrai ammirare i colori suggestivi degli aceri che perdono le sue foglie. Infatti, questo è davvero un festival del colore che non ha paragoni nel mondo. Dunque, se ti capiterà di essere a Toronto nel periodo tardo-autunnale, metti in agenda di visitare qualche parco cittadino oppure fare qualche scampagnata in cerca delle mille sfumature d’acero (te ne consigliamo tre: High Park, Humber Bay e Trinity Bellwoods).

I colori autunnali al High Park di Toronto
I colori dell’autunno

 

Per quello che riguarda le temperature, dalla fine di settembre fino praticamente al Natale, ormai inverno, le temperature medie sono tra i 7 e i 14°C. Certamente, dalla metà di novembre sono ormai più basse di queste medie e non sarà un caso se troverai delle nevicate. Sicuramente a dicembre capiterà di dover convivere con i fiochi.

Orario di Toronto e il suo fuso

Adesso vediamo come funziona il fuso orario a Toronto. Infatti, come in tutta la costa est del Canada, l’ora di Toronto è solitamente 6 ore dietro all’ora di Roma.

Il fuso orario di Toronto, conosciuto come “EST” (Eastern Standard Time), 4 ore dietro Greenwich (GMT-4). Nel periodo tra va dalla primavera fino all’autunno è adottata l’ora legale, quando il fuso orario diventa “EDT” (Eastern Daylight Time).

Quindi, niente confusione quando ti recherai a Toronto: sposta le lancette del tuo orologio indietro di 6 ore e sarai a posto. Solamente alcune volte l’ora legale ha un periodo diverso (per qualche giorno) da quello che abbiamo in Italia. Per esempio, nel 2020 l’ora legale a Toronto finirà il 1° novembre.

Come muoversi a Toronto?

Spostarsi a Toronto è molto facile, in quanto i mezzi pubblici sono numerosi. Anche le strade, tutte parallele, agevolano l’orientamento del turista.

Prima di capire come spostarsi all’interno di Toronto, dedichiamo qualche parola al suo aeroporto. Ubicato a circa 30km dal centro della città, è il principale aeroporto di tutto il paese, nonché hub della compagnia di bandiera Air Canada. In questo articolo interamente dedicato all’aeroporto Pearson di Toronto troverai tutte le informazioni per il tuo viaggio, compresi come muoversi tra aeroporto e centro città.

Ora, andiamo a scoprire i dettagli dei mezzi che potrai utilizzare durante la tua permanenza a Toronto.

La Toronto Transit Commission (TTC)

Quando sarai a Toronto sicuramente noterai la sigla TTC un po’ dappertutto. Infatti, la TTC gestisce praticamente tutti i mezzi pubblici nell’area di Toronto. Sarebbe la controparte locale della ATAC a Roma o dell’ATM a Milano.

Come dicevamo, la TTC ha come responsabilità l’operazione della fitta rete dei mezzi pubblici a Toronto, servendo oltre 3.000.000 di passeggeri al giorno. Decisamente, questo rende gli spostamenti in città più comodi. La rete pubblica di Toronto comprende:

  • la metropolitana;
  • gli streetcar;
  • gli autobus.

Nonostante le dimensioni della città, muoversi a Toronto utilizzando i mezzi pubblici è molto sicuro. Come sempre, non fa mai male stare attenti, soprattutto la notte e in presenza di grandi assembramenti. Allora, vediamo ognuno dei mezzi nel dettaglio.

La metropolitana di Toronto

Le linee della metropolitana di Toronto sono quattro:

  • Linea 1 (gialla), la Yonge-University: è la più antica, aperta dal 1954. Questa linea si stende da sud verso il nord, a forma di ferro da cavallo. Con 38 fermate, si incrocia anche con le linee 2 (Bloor-Yonge, St. George e Spadina) e 4 (Sheppard-Yonge Station);
  • Linea 2 (verde), la Bloor-Danforth: scorre da est verso ovest in 31 fermate. Trova la linea 1 e anche la 3 (Kennedy Station);
  • Linea 3 (blu), la Scarborough: aperta nel 1985, parte della linea blu scorre sulla superficie, su un piano rialzato dalla strada. Conta 6 fermate a forma di “L”, verso nord, poi virando verso est. Intercetta solo la linea 2;
  • Linea 4 (fucsia), la Sheppard: la linea 4 attraversa Toronto da est a ovest in 5 fermate, incontrando la linea 1.
Rete della metropolitana di Toronto
Rete della metropolitana di Toronto

 

Inoltre, al momento sono in fase di costruzione le linee 5 (Eglinton) e 6 (Finch West). La prima deve entrare in servizio nel 2021, mentre la seconda nel 2031.

Gli orari di apertura della metropolitana di Toronto sono:

  • Dal lunedì al sabato: dalle 05.45 alle 01.30 (notte);
  • Domenica: dalle 08.00 alle 01.30 (notte).

Muoversi a Toronto con gli streetcar

Toronto è una delle poche città a conservare ancora in servizio gli streetcar, del tutto simili ai nostri tram.

Il servizio funziona h24 ed è concentrato nell’area più centrale di Toronto, quindi ottimale per i turisti. Alcune delle linee fanno parte del “10 minute network”, in cui appunto il passeggero non aspetterà mai oltre 10 minuti. Le linee sono 11:

  • 501: Queen
  • 503: Kingston Road
  • 504: King
  • 505: Dundas
  • 506: Carlton
  • 508: Lake Shore
  • 509: Harbourfront
  • 510: Spadina
  • 511: Bathurst
  • 512: Saint Clair

Inoltre, sono disponibili le linee notturne (Blue Night Network, garantito un mezzo ogni 30 minuti), sostitutive anche della metropolitana:

  • 301: Queen
  • 304: King
  • 306: Carlton
  • 310: Spadina

Spostamenti con gli autobus

Le oltre 140 linee percorse dagli autobus della TTC a Toronto sono numerosissime. Non a caso, è la terza rete più grande del Nord America, dietro solamente a quelle di New York e Los Angeles.

Allo stesso modo degli streetcar, funziona h24 e parte delle sue linee integra il Blue Night Routes.

Taxi, Uber e Lyft: muoversi molto comodamente

Qui esistono veramente tantissime opzioni per muoversi a Toronto. Se pensiamo soltanto alle compagnie di taxi, potremmo nominare la Maple Leaf Taxi, la City Taxi, la Diamond Taxicab, la Beck Taxi, la Crown, CO-OP e la Royal Taxi. Il servizio è ottimo e i prezzi sono mediamente più basse di quelli a cui siamo abituati. Ad esempio, una corsa con UberX dall’aeroporto Pearson alla CN Tower (29km in 20min) costa mediamente CAD 40,00.

Anche Uber è presente in praticamente tutte le sue modalità: UberX, Connect, Comfort, UberXL, Pool, Black e Black SUV, Select, Assist e WAV (per diversamente abili).

Non da meno Lyft, con il quale è possibile muoversi a Toronto a bordo di uno sei servizi proposti: Lyft, Lyft XL, Lux, Lux Black e Lux Black XL.

The Path a Toronto
The Path a Toronto

Toronto: una metropoli aperta dov’è facile girare

La grande città del Canada, Toronto cresce e cambia continuamente. La città sa reinventarsi e riproporsi difronte ai nuovi tempi con progetti all’avanguardia come il Quayside: tutto un quartiere nuovo di zecca, all’insegna di quello che esiste di più moderno in termini di progettazione e costruzione, assolutamente a misura d’uomo.

Sparsa in numerosi quartieri e nella Greater Toronto Area, il clima della città offre al visitatore sfumature diverse della città. Anche durante l’inverno, quando le temperature sono meno invitanti, un’area unica come il Path è ideale per il meteo di Toronto e fruibile da tutti.

Sicuramente durante il tuo soggiorno apprezzerai quest’area cosmopolita e fresca che avvolge una delle metropoli più vivibili del mondo.

Sopra